Gruppo di ricerca di Idrogeologia (GI)

CNR - Istituto di Ricerca per la Protezione Idrogeologica

Tag: Gruppo Idrogeologia

Siccità, alluvioni e conseguenze dei cambiamenti climatici: il 17 novembre il convegno dei geologi a Catanzaro

Il prossimo 17 novembre 2017, si terrà il convegno nazionale “Acqua: analisi e gestione della risorsa tra siccità e alluvioni” organizzato dal Consiglio Nazionale dei Geologi in collaborazione con la Regione Calabria e con l’Ordine dei Geologi della Regione Calabria,  presso la Sala Verde della Cittadella Regionale (Viale Europa) a Catanzaro (località Germaneto) dalle ore 9.00 alle 17.30.

Il tema centrale del convegno sarà l’acqua e le due emergenze antitetiche ad essa correlate, provocate dal climate change: da un lato la fase di grave siccità che abbiamo attraversato con l’ottobre più asciutto da fine ‘800 che ha causato gravi ripercussioni sulla produzione agricola; dall’altro le intense precipitazioni e l’aumento delle temperature, spesso al di sopra della media su vaste aree dell’Italia. A queste problematiche, gli esperti del settore insieme a personalità istituzionali cercheranno di fornire risposte concrete auspicando una corretta mitigazione del rischio, razionale e pianificata. In primis, saranno analizzati gli aspetti tecnico-scientifici e normativi sull’analisi e sulla gestione della risorsa idrica alla luce dei sempre più ricorrenti eventi estremi che aumentano il rischio di dissesto idrogeologico nel nostro Paese.
Nell’ambito della sessione “Aspetti gestioneli ed innovativi“, Maurizio Polemio interverrà con un contributo dal titolo “Risorsa idrica sotteranea,  cambiamento climatico, depauperamento, vulnerabilità, utilizzo razionale“.

Groundwater signals from climate and droughts. Do they call for human adaptation?

Lo scorso 14 settembre 2017, si è svolto a Matera il III International Workshop “Methods and technologies for environmental monitoring and modelling: emerging signals, risk perception and management“, che ha visto la partecipazione dell’Ing. Maurizio Polemio Responsabile scientifico del Gruppo di Idrogeologia con una presentazione orale dal titolo “Groundwater signals from climate and droughts. Do they call for human adaptation?“.

E’ possibile scaricare alcune slides più significative che sintetizzano i contenuti dell’intervento.

Presentazione

Programma Convegno

3rd Edition of FLOW PATH, the National Meeting on Hydrogeology

Il Gruppo di Idrogeologia ha partecipato alla terza edizione del Convegno FLOW PATH che si è svolto a Cagliari dal 14 al 16 giugno 2017 presso la Sala Convegni Fondazione di Sardegna in via San Salvatore da Horta n. 2 presentando i seguenti lavori:

  1. De Giorgio G., Chieco M., Zuffianò L.E., Sottani A., Pedron R., Luca Vettorello L., Polemio M., 2017. The effects of low enthalpy geothermal system on groundwater of the Cesine wetland. 3rd National Meeting on Hydrogeology. Cagliari, 14-16 June 2017.
  2. Polemio M., Sapiano M., Santaloia F., Basso A., Dragone V., De Giorgio G., Limoni P.P., Zuffianò L.E., Mangion J., Schembri M., 2017. A Hydrogeological study to support the optimized management of the main sea level aquifer of the Island of Malta. 3rd National Meeting on Hydrogeology. Cagliari, 14 16 June 2017.
  3. De Giorgio G., Zuffiano’ L.E., Polemio M., 2017. The role of the hydrogeological and anthropogenic factors on the environmental equilibrium of the Ugento wetland (Southern Italy). 3rd National Meeting on Hydrogeology. Cagliari, 14-16 June 2017.
  4. De Giorgio G., Zuffiano’ L.E., Basso A., Polemio M., 2017. Geodatabase and knowledge of coastal carbonate aquifer of the Adriatic and Ionian seas. 3rd National Meeting on Hydrogeology. Cagliari, 14 16 June 2017.

 

 

 

Il Gruppo di Idrogeologia dell’IRPI riceve il premio per il miglior poster al 88° Congresso della Società Geologica nella sessione “Groundwater resource among human needs, reuse and environmental requirements”

Il Gruppo di Idrologia dell’IRPI riceve il premio per il miglior poster durante l’88° Congresso della Società Geologica Italiana che si è tenuto  a Napoli, dal 7 al 9 settembre 2016.

Lo studio dal titolo “Degradation of coastal aquifers of the Adriatic and Ionian Sea: the framework of knowledge” di De Giorgio G., Santaloia F., Zuffianò L.E., Basso A., Dragone V. & Polemio M. è stato valutato il migliore nella sessione:

S30 – Groundwater resource among human needs, reuse and environmental requirements

Tra Geologia e Ingegneria: il pensiero innovativo di Giovanni Valentini da Bari, a Napoli, a Roma

Ad un anno dalla scomparsa del prof. Giovanni Valentini, già ordinario di Geologia Applicata e presidente del Gruppo Nazionale di Geologia Applicata, il Dipartimento di Scienze della Terra de La Sapienza, l’AIGA e tutta la comunità accademica della Geologia Applicata italiana intendono ricordarlo, ripercorrendo la sua carriera di docente appassionato ed illustrando l’attualità delle tematiche di ricerca da lui avviate.
La giornata commemorativa si terrà venerdi 30 settembre a Roma (Dipartimento di Scienze della Terra , Università Roma La Sapienza, Aula I – Edificio di Geologia, Piazzale Aldo Moro 5).

88° Congresso della Società Geologica Italiana

L’ 88° Congresso della Società Geologica Italiana si terrà a Napoli, dal 7 al 9 settembre 2016.

Il Congresso sarà articolato in tre giorni di sessioni scientifiche sui principali temi delle Geoscienze, conferenze plenarie di ricercatori di rilievo internazionale ed eventi speciali (forum e tavole rotonde) su grandi temi di attualità ed interesse pubblico. Ampi spazi espositivi consentiranno ad enti di ricerca ed aziende di promuovere le loro attività ed interagire con i partecipanti al Congresso.

Il Congresso sarà l’occasione per i protagonisti della comunità scientifica italiana per condividere i risultati delle più recenti ricerche, per confrontarsi sul futuro delle Geoscienze e per potenziare le interazioni con le aziende, con i professionisti, con il mondo della Scuola e con gli operatori della pubblica amministrazione. Sarà anche l’occasione per riflettere su nuove strategie per il trasferimento delle conoscenze scientifiche dalla comunità accademica alla società civile ed ai “decision makers” e sul ruolo-chiave che le Geoscienze sono chiamate a sostenere nel prossimo decennio per la realizzazione degli obiettivi di sviluppo sostenibile fissati dalla comunità internazionale.

Il Congresso intende dedicare particolare attenzione ai giovani ricercatori, organizzando sessioni speciali ed eventi volti a promuovere la loro attività ed a facilitare la creazione di reti di collaborazione.

Il Gruppo di Idrogeologia dell’IRPI sede secondaria di Bari sarà presente nella sessione P37.

 

P37 – Groundwater resource among human needs, reuse and environmental requirements

Alfonso Corniello (Università di Napoli Federico II, alfonso.corniello@unina.it), Antonella Baiocchi (Università della Tuscia, baiocchi@unitus.it), Emma Petrella (Università di Parma, emma.petrella@unipr.it), Maurizio Polemio (CNR-IRPI Bari, m.polemio@ba.irpi.cnr.it), Michele Saroli (Università di Cassino e del Lazio Meridionale, michele.saroli@unicas.it), Marco Tallini (Università de L’Aquila, marco.tallini@univaq.it)

An all-inclusive approach to the water cycle is mandatory, considering both natural elements and human activities, consequently requiring a very accurate evaluation of available groundwater resources. Nowadays hydrogeologists have the duty to define availability limits for human needs, but also to evaluate environmental requirements, taking into account territory characteristics and land uses. Recent recommendation of the European Commission enforces the development of management models based on the “circular economy” by resource reuse. Following this approach, evaluations on hydrogeological budget have to include the water “reuse”, directly (e.g.: MAR) or indirectly (lowering of groundwater exploitation) affecting groundwater components of water cycle.

Informazioni dettagliate sulle modalità di iscrizione e sottomissione dei lavori sono presenti sito del Convegno:

http://www.sginapoli2016.it/home/index.php

CNR-IRPI 2017 ~ a cura di Vittoria Dragone. Frontier Theme